NUTRIRSI IN MODO SANO E INTELLIGENTE, PRESUPPOSTO FONDAMENTALE PER UNA BUONA PRESTAZIONE SPORTIVA

NUTRIRSI IN MODO SANO E INTELLIGENTE, PRESUPPOSTO FONDAMENTALE PER UNA BUONA PRESTAZIONE SPORTIVA

E’ questo il messaggio, emerso giovedì 6 febbraio, al termine della conferenza sull’alimentazione organizzata presso la biblioteca D’Addosio da parte della locale Consulta comunale per lo sport. Infatti, il seminario, che ha inaugurato un ciclo che affronterà mensilmente varie tematiche inerenti lo sport, è stato dedicato ai rapporti che intercorrono tra l’alimentazione e la performance sportiva. L’Assessore allo sport e alle politiche culturali Michele Laricchia e il Presidente della Consulta Enzo Magistro hanno curato l’introduzione e presentato i relatori intervenuti: la dr.ssa Maria Teresa Venneri – biologa e nutrizionista con studio in Capurso – e il dr. Domenico Meleleo – pediatra ed esperto di alimentazione sportiva nonché componente della Commissione Scientifica SINSeB (Società Italiana Sport e Benessere).

La relazione della dr.ssa Venneri, con l’ausilio di opportune slide, si è incentrata prevalentemente sugli aspetti generali (metabolismo, macronutrienti e micronutrienti) e sulle regole fondamentali da rispettare per un’alimentazione corretta ed equilibrata (consumare cinque pasti al giorno, idratare adeguatamente l’organismo ecc.), evidenziando anche la diversa composizione della famosa piramide alimentare in virtù dei più recenti risultati cui è pervenuta la scienza specialistica del settore.

Il dr. Meleleo, dopo aver preliminarmente raccomandato l’osservanza di un corretto stile di vita (sufficienti ore dedicate al riposo, eliminazione del cibo spazzatura ecc.), si è invece soffermato sugli aspetti pratici afferenti la dieta che dovrebbero rispettare coloro che praticano attività sportiva. Conseguentemente, ha operato numerosi distinguo in relazione alle differenti tipologie esistenti (attività aerobica o anaerobica, sport individuale o di squadra, livello amatoriale o agonistico, fase di allenamento o di gara), offerto opportuni suggerimenti in relazione alla qualità e modalità di assunzione dei pasti e precisato sempre in modo chiaro ed esaustivo le sottostanti ragioni scientifiche (disagi rinvenienti dallo stomaco troppo pieno, livelli di glicemia adeguati e stabili ecc.). Inoltre, il dr. Meleleo ha sottolineato la necessità di sottoporsi a periodici controlli medici al fine di accertare l’eventuale insorgenza di disturbi del comportamento alimentare (anoressia, abulimia ecc.) e di controllare l’uso di integratori alimentari.

L’interessata platea, composta da genitori, atleti e dirigenti delle varie associazioni sportive, ha molto apprezzato tali interventi e rivolto, nel dibattito conclusivo, numerose domande ai relatori. Peraltro, a beneficio di coloro che desiderino approfondire le tematiche illustrate o non abbiano potuto partecipare all’incontro, il dr. Meleleo ha dichiarato che sul proprio sito internet (www.domenicomeleleo.it) è disponibile della documentazione redatta a fini divulgativi.

Senza dubbio, un ottimo debutto per la Consulta che rende fiduciosi per una partecipazione ancora più ampia per il prossimo appuntamento del 10 marzo, allorquando si parlerà di sport e marketing.  

 

                                                                                                                        Antonio De Leonardis

Redazione



Venerdi
2 6Maggio


Agenda


Indellicati - Via Madonna del Pozzo
Massafra - Via Casamassima
Mainardi - Via Torricella
Farmacie


Api - via Casamassima - Z.i.
Agip - Largo San Francesco
Erg - via Bari
Tamoil - via Noicattaro
Total - via Epifania
Benzinai


San Filippo Neri