FESTA DEMOCRATICA A CAPURSO

COMUNICATO DEL CIRCOLO DEL PD DI CAPURSO

Questo è il nostro primo tentativo di realizzare la Festa Democratica a Capurso. Molti ci hanno addirittura chiesto di cosa si trattasse.

Abbiamo voluto affrontare il tema del commercio proprio perché questo è uno dei settori che sta maggiormente risentendo della crisi economica. Le difficoltà delle attività commerciali finiscono con l’incidere sulle possibilità di trovare lavoro o di crearsene uno autonomo. Abbiamo registrato e raccolto tutte le problematiche dei commercianti capursesi : alcune sono strettamente legate al territorio, altre hanno caratteristiche più diffuse..

Abbiamo scelto non a caso questo posto: non solo perché, come qualcuno ha osservato, questa Piazza è intitolata a Gramsci, ma anche perché questa è una delle zone “affaticate” di Capurso.

Ci auguriamo, in ogni caso e con il tempo di riuscire a portare la festa in ogni rione del paese. Ogni cittadino ed ogni quartiere merita tutta l’attenzione della classe politica.

Il nostro obiettivo, sia attraverso l’incontro con la popolazione che con questa festa, non è quello di esacerbare gli animi, ma di ricucire il rapporto tra la cittadinanza e la politica.

Molti commercianti ci hanno risposto positivamente, molti non hanno voluto esporsi, altri hanno palesemente rifiutato il legame con il simbolo, non sempre perché di un’altra corrente politica.

Il distacco tra la cittadinanza ed i partiti e la politica in generale è, a nostro parere, una delle più gravi perdite culturali dei nostri giorni.

In uno dei tanti incontri politici, una ragazza ha detto “io ci tengo al mio voto”. Voleva dire che pretendeva di verificare se le persone a cui aveva accordato la propria fiducia avessero agito bene.

Le ragioni della sfiducia nella classe politica sono certamente varie, alcune eclatanti.  La corruzione, alcune forme di abusi etc…hanno deluso profondamente l’elettorato. Dovremmo imparare di nuovo a dare valore solo ai gesti: valutare ciò che concretamente è stato fatto, in che modo e quanto durerà. Un paese è sano quando le strade, le scuole, l’igiene pubblica, la sicurezza funzionano.

Proprio per questo ha senso il partito politico, inteso come un insieme di persone che condivide una serie di idee e cerca di realizzarle. All’interno del partito dovrebbe esserci discussione e partecipazione.

A nostro parere, da un lato la classe politica dovrebbe scendere di nuovo nei territori, dall’altro la cittadinanza, dovrebbe ogni tanto chiudere occhi ed orecchie e lasciare solo alla mente la capacità di rielaborare ciò che è stato fatto.

Questa festa è il nostro tentativo di ritornare tra la cittadinanza, auspicando di poter ricominciare a far da tramite con i nostri rappresentanti regionali e nazionali. Ci auguriamo, di contro di riuscire ad attirare la Loro attenzione e la Loro fiducia.

Il Circolo del PD di Capurso

Redazione



Lunedi
2 4Aprile


Agenda


Indellicati - Via Madonna del Pozzo
Massafra - Via Casamassima
Mainardi - Via Torricella
Farmacie


Api - via Casamassima - Z.i.
Agip - Largo San Francesco
Erg - via Bari
Tamoil - via Noicattaro
Total - via Epifania
Benzinai


Pasqua di Risurrezione